Arista di maiale al melograno e mele

arista-al-melograno-e-meleLa leggenda vuole che il termine arista sia nato a Firenze nel 1439, durante il concilio ecumenico della Chiesa romana e greca, voluto da Cosimo il Vecchio nella sua città. Durante un banchetto infatti, pare che il cardinale greco Basilio Bessarione dopo aver assaggiato un arrosto abbia esclamato: “Aristos!” (“il migliore” in greco). Continua a leggere

Il pane d’Abruzzo che conquistò Pittsburgh in Pennsylvania

Vincenzo-Mancini-195Vincenzo (James “Jimmy”)  Mancini nacque a Sant’Eufemia a Maiella, il 18 dicembre del 1906, dai contadini  Francesco e Maria Di Pietrantonio. I suoi genitori si sposarono, 21 anni lui e 18 lei,  l’11 gennaio del 1906. Nel 1910 i Mancini decisero di emigrare e si stabilirono a Pittsburgh in Pennsylvania. Continua a leggere

A tavola con le ferratelle natalizie abruzzesi

ferratelle-natalizie-259Uno dei dolci più famosi realizzato ancora oggi secondo l’antica tradizione dolciaria abruzzese sono le ferratelle, cialde cotte all’interno di un “ferro”, appena incavato e a doppia piastra, che imprime una caratteristica forma, solitamente rettangolare, tondeggiante o a ventaglio,  ma anche a fiocco di neve, contrassegnata dalla forgiatura in rilievo con la tipica trama a rombi o cancello. Continua a leggere

Monsignor Pietro Cavallucci, il ‘prete scalzo’

Monsignor-Cavalluccci-2Pietro Cavallucci nacque a Villamagna (CH) il 21 dicembre del 1906 da Nicolantonio e Maria Giovanna Cicchini. Le sue origini contadine, che non dimenticò mai, furono un “faro” per la sua intera esistenza. Nei suoi racconti riaffioravano sempre le memorie del suo portare le pecore al pascolo, dell’andare ad abbeverare le mucche e del camminare scalzo sulla dura terra.  Da piccolo emigrò con i suoi genitori  per gli Stati Uniti e precisamente per la città di Reading in  Pennsylvania. Continua a leggere

Il Montepulciano d’Abruzzo è IN oltre che OUT

vino-montepulcianoMontepulciano d’Abruzzo, Trebbiano, Pecorino, Cerasuolo, Sangiovese sono, nell’ordine, i vini più richiesti nei supermercati di Abruzzo e Molise nel 2015, secondo la ricerca dell’IRI, commissionata da Vinitaly (a Verona dal 10 al 13 aprile). A livello nazionale, il Montepulciano d’Abruzzo si piazza al 4° posto nella classifica dei vini più venduti nei supermercati italiani con più di 8 milioni di litri ed una crescita del 2,4% rispetto al 2014. Continua a leggere

L’Abruzzo nell’archivio storico del banco di Napoli

Locandina-Aburzzo-archivio-BNapoli-1

Il 1° ottobre, presso la Fondazione Pescarabruzzo in Corso Umberto I, alle ore 17, si inaugura la mostra documentaria L’ABRUZZO NELL’ARCHIVIO STORICO DEL BANCO DI NAPOLI, tratta dalla più grande raccolta archivistica bancaria esistente al mondo.

La mostra si terrà a Pescara, presso la sede della Fondazione Pescarabruzzo, dal 1° al 21 ottobre e a Teramo, presso la Biblioteca Provinciale Melchiorre Dèlfico dal 5 novembre al 13 dicembre. Continua a leggere

Il tempo di Quaresima e di Rinascita in Abruzzo

quaresima1La festa del Carnevale con i suoi riti e rappresentazioni mascherate ed allegre conclude il ciclo delle festività dell’anno festivo contadino. Il primo tempo del nuovo anno inizia con il novilunio che precede la Quaresima  ed ha come funzioni principali la purificazione , l’uscita dalla stagione invernale il ritorno della primavera  , la rinascita della natura e il rifiorire dei prodotti della terra . Per Quaresima si intende il periodo preparatorio di astinenza e digiuno della durata di quaranta giorni che inizia il mercoledì delle Ceneri. Continua a leggere

In crescita la richiesta di mercato del pecorino abruzzese

In linea con l’aumPecorino-abruzzoento delle esportazioni del pecorino romano, registrate a livello nazionale con un incremento del 22% e la conseguente crescita del prezzo al consumo, si registra il maggiore appeal del pecorino abruzzese. Da una indagine di Coldiretti Abruzzo risulta infatti che, nell’ultimo anno, sono aumentati sia la vendita che il consumo del prodotto caseario locale con un leggero aumento del prezzo, passato da 8,5 euro a 9 euro al chilo. Continua a leggere

Il Pane, storia antica e moderna

PANE“Panem et circenses”. Fu il poeta latino Decimo Giunio Giovenale, morto circa nel 140 a.C, a suggerire quella politica che consentiva ai regnanti di alleviare la fame del popolo e assicurarsi lunga vita inchiodati al trono. Da giovane Cesare fu prodigo di generi alimentari e passatempi: terme, corse di carri, scontri cruenti fra gladiatori.

Quella del pane è storia antica, fatta anche di sommosse. Si ricordano l’assalto, nel 1629, al Ponte delle Grucce, di cui parla il Manzoni; la rivolta di Fermo, nel 1648, per l’emigrazione delle riserve granarie a Roma; quella di Milano, nel 1898, repressa a cannonate in largo La Foppa da Bava Beccaris. Continua a leggere

I Calcionetti – dolce natalizio teramano

calcionettiI calcionetti rappresentano il dolce tipico teramano delle feste natalizie. Ecco come li prepara Loriana Pomponi del panificio di Teramo, noto come forno di San Berardo dal nome del quartiere.

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta: 1 kg di farina 00, 1 bicchiere di vino bianco, 1 bicchiere di olio di semi di girasole, 2 cucchiai di zucchero, 1 bicchiere d’acqua, a piacere 2 tuorli d’uovo. Continua a leggere